“Bella Ciao”, inno d’Italia

Rinfresco questo blog ancora in fase di rodaggio con una provocazione: facciamo di “Bella Ciao” il nuovo inno d’Italia. Dunque, prima di tutto va detto che questi sono giorni frenetici per l’ANPI di Arcevia. Il 25 aprile abbiamo organizzato la quarta edizione di “Scriviamo la Liberazione”, il meteo è stato clemente ed il pubblico ha partecipato come sempre. Quest’anno abbiamo … Continua a leggere

Consigli per una bibliografia

Segnalo questo testo: “Diari di un partigiano ebreo – Gennaio 1940/Febbraio 1944”, a cura di Guri Schwarz, edito da Bollati Boringhieri. [ibs.it] I diari sono quelli di Emanuele Artom (1915-1944). Il primo diario è il referto esistenziale di un giovane della borghesia ebraica torinese, refrattario al regime; il secondo documenta la clandestinità e la guerra partigiana, sino alla tragica fine: … Continua a leggere

Spirito di pacificazione e giudizio storico

Appena pochi giorni dalla nascita di questo blog ed ecco tanta carne al fuoco….troppa e di pessima qualità. Il neo sindaco della capitale Gianni Alemanno, nel corso di una visita a Gerusalemme, alla domanda se il fascismo sia stato o meno un male assoluto, ha risposto che il fascismo fu un fenomeno molto più complesso, a differenza delle leggi razziali che … Continua a leggere

E’ nato il blog di anpiarcevia.it

Ebbene sì… è nato! Anche l’ANPI di Arcevia avrà un suo blog e non lo avrà per seguire una moda, che ormai è diffusissima, quanto per necessità. Quella innanzitutto di comunicare meglio fra noi, e quella di rivolgerci agli altri con uno strumento relativamente facile da gestire. La speranza è di accendere discussioni, anche animate perché no. Sarà in ogni caso un blog cooperativo, scritto a più … Continua a leggere